Escursioni a Merano

Certo, Merano rappresenta con i suoi dintorni una meta perfetta per escursionisti! La cosa bella, ci sono innumerevoli possibilità di escursioni in tale vicinanza che puoi visitare la città per un gelato e una passeggiata dopo la maggior parte delle escursioni or- perché non visitare le Terme di Merano per finire la giornata all’ aperto in grandezza! 

Merano offre 4 grandi aree escursionistiche con caratteristiche diverse, tutte raggiungibili con funivie, seggiovie e cabinovie:

Merano 2000
Con la montagna di Avelengo, il monte Salto , Punta Ivigna la zona di Merano 2000 appartiene alla lista delle cose da fare per tutti gli amanti dela natura!  Facile da raggiungere in auto e con la nuova funivia Merano 2000. I percorsi migliori partono dal parcheggio di Falzeben, all’Albero Verde di Verano e all’Edelweiss tra Avelengo e Verano.

Il Monte Nörderberg
Facilmente raggiungibile in funivia da Lana per San Vigilio (10 minuti in auto da Merano) I percorsi partono proprio alla stazione a monte della funivia e corrono verso la Val d’Ultimo o la direzione Naturno.

Il gruppo della Tessa a nord di Merano
Da raggiungere con la funivia Hochmuth da Tirolo o con la seggiovia da Velloi. A partire dalle stazioni a monte delle funivie iniziano dei tour molto impegnativi per le vette del Gruppo di Tessa, che sono alti fino a 3000 metri e alcuni di questi neccessitano di una certa esperienza alpina. Una vista fantastica su Merano  è garantita!

L’area intorno il Monte Lucco
Da raggiungere in auto via Lana, da lì al Passo Palade. Da lì in alto sopra la malga Laugenalm o la malga Gfrillner, al Laugensee puoi decidere se scalare gli sulla vetta piccola o quella grande.

Tutte le escursioni su Visitmerano.it