stadtmuseum meran

Il Museo civico di Merano

Molto consigliato, non solo nei giorni di pioggia
“Finalmente” , c’è scritto sui manifesti di fronte al Palais Mamming durante la riapertura del Museo civico di Merano nella primavera del 2015.
Giustamente, perché Merano ha dovuto restare senza il suo museo civico per quasi 10 anni, nonostante la storia significativa della città con le sue radici storiche tanto decantate.

I tesori di Merano, presentanti in un ambiente splendido
Ora però il museo ha trovato una locazione dignitosa nel magnifico Palais Mamming, situato all’ombra della chiesa parrocchiale di Merano.
Esponati e artefatti sono esposti in parte nelle sale storiche e restaurate del palazzo barocco, in parte nella nuova costruzione sotto l’insegna della architettura moderna.
I visitatori del Museo Civico Merano possono aspettarsi un viaggio attraverso la storia di Merano iniziando dalla preistoria.

Si impara molto sugli aspetti della vita storica dei cittadini della città Merano, come é possibile visionare arte moderna e contemporanea. Tra i pezzi unici della collezione del Museo si trova una mummia egiziana, una collezione di armi storiche dal Sudan donata dal avventuriero Slatin Pasha, una macchina da scrivere del suo inventore Peter Mitterhofer e una delle poche maschere mortuarie originali di Napoleone.

Info


Il Museo civico Merano si trova in Piazza della Parrocchia al Nr. 6; proprio di fianco al Duomo.
Accessibile da Pasqua fino al 6 Gennaio. Prezzi: gratis fino a 18 anni, adulti 6 €.

Orari


Da Martedì a Sabato dalle ore 10:30 alle ore 17:00
Domenica e festivi dalle ore 10:30 alle ore 13:00
Chiuso nei Lunedì